07/04/2022

Gnocchi di patate viola con broccoletti e pisellini

Gloria Bernareggi Pubblicato il 07/04/2022 Aggiornato il 07/04/2022

Le patate viola, con il loro inconfondibile retrogusto di nocciola, sono ottime anche per preparare gli gnocchi. Il piatto, oltre che buono, risulterà anche molto divertente con i suoi contrasti cromatici e di sapore

Gnocchi viola con broccoletti e pisellini

Ingredienti:
1 kg di patate viole,
1 uovo,
300 g di farina 00
300 g di cime di broccolo,
300 g di pisellini freschi, già sgranati,
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
20 g di burro,
1 spicchio d’aglio,
la scorza di 1 limone
peperoncino
sale

Preparazione
Lavate accuratamente le patate sotto l’acqua corrente per eliminare la terra. Trasferitele in una pentola, copritele di acqua fredda, salata. Portate a bollore e fate cuocere 30 minuti circa. Scolatele e, ancora calde, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Raccogliete la purea in una ciotola, unite l’uovo sbattuto e la farina. Salate e impastate finché otterrete un composto omogeneo.
Formate dei filoncini con il composto ottenuto e tagliatelo a tocchetti. Passate gli gnocchi al rigagnocchi e tenete da parte.
Mondate le cimette di broccolo, lavatele e asciugatele. Fate scaldare l’olio in una padella insieme con il peperoncino e l’aglio tritati e fate cuocere 2-3 minuti. Unite le cimette, mettete un coperchio e proseguite la cottura 10 minuti circa, finché le cimette saranno ben cotte. Aggiungete i pisellini, un mestolino d’acqua e proseguite la cottura 10 minuti.
Portate a bollore abbondante acqua leggermente salata e tuffatevi gli gnocchi. Fateli cuocere 2-3 minuti, finché verranno a galla. Raccoglieteli con il mestolo forato e trasferiteli nella padella con le verdure.
Aggiungete il burro e le scorze di limone e fate insaporire 2 minuti prima di servire.