Pomodoro, rosso benessere

Redazione Pubblicato il 23/05/2015 Aggiornato il 16/06/2016

Super alimento, integratore di vitamine, cosmetico naturale: il pomodoro è un alleato prezioso per la salute e per la bellezza. Da usare per una mini-cura disintossicante e per trattamenti di bellezza fai-da-te

pomodoro rosso benessere

Detox, purificante, antiage. Il pomodoro deve le sue virtù a un mix di betacarotene, vitamina C, potassio, licopene, acidi (malico e tartarico), sostanze preziose che ne fanno un super-alimento e un alleato prezioso per la pelle, i capelli, la circolazione. Funziona come “integratore” anche per via esterna, sotto forma di bagno, impacco, maschera. Con una costante: la rapidità d’azione. È un pronto soccorso di salute e bellezza dunque, da scegliere tenendo conto di due caratteristiche: qualità e buona maturazione.

Succo snellente e antiage

Il succo di pomodoro da bere, molto diffuso in Nord America, in Scandinavia e in generale nei paesi anglosassoni, è curiosamente ancora poco diffuso in Italia, associato solo al momento dell’aperitivo. In realtà è un vero concentrato di carotenoidi, selenio, fosforo, zinco nonché di acidi organici.

Per chi è a dieta: un bicchiere due volte a giorno come spuntino favorisce la diuresi, disintossica, tiene alta l’attività metabolica.

Per chi ha la pelle irritabile:  un bicchiere al giorno di succo di pomodoro è consigliato anche a chi ha la pelle sensibile, disidratata o tendendente alla couperose. Svolge infatti un’azione idratante  e rinforza le difese naturali.

Per contrastare la sindrome premestruale: anche in questo caso si consigliano 1-2 bicchieri da bere nella settimana precedente la comparsa del flusso. Selenio, betacarotene, potassio e acidi organici del succo di pomodoro migliorano la performance delle endorfine, sostanze autoprodotte dall’organismo per contrastare il dolore.

I trattamenti cosmetici

Ecco tre usi “alternativi” del pomodoro per cosmetici fai-da-te che rendono belli la pelle e i capelli.

Il bagno al pomodoro rafforza i capillari e tonifica.

Far bollire un chilo di pomodori in 2 litri d’acqua per 10 minuti, passandoli poi nel passaverdura e conservando l’acqua di cottura, ricca di potassio e acidi organici. Immergersi in una vasca di acqua tiepida a cui è stata aggiunta l’acqua di cottura. Con una spugna massaggiare sulla pelle il pomodoro cotto e passato, come se fosse un bagno schiuma. Restare immerse per 10-15 minuti, poi risciacquare con acqua fresca.

L’impacco nutriente per il viso nutre e idrata la pelle del viso in profondità.

Frullare un pomodoro maturo con 2 cucchiai di olio di jojoba. Spalmare il composto ottenuto sul viso, evitando il contorno occhi. Tenere in posa 5 minuti, poi risciacquare con acqua tiepida.

La maschera per i capelli rinforza e purifica.

Frullare un pomodoro maturo ( 200 g per una capigliatura media) e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Applicare sui capelli ancora da lavare e lasciare in posa per 5 minuti, avvolgendo la testa con una garza. Fare lo shampoo e risciacquare con cura. L’acido citrico e l’acido malico contenuti nel pomodoro, in sinergia con la cellulosa contenuta nelle bucce rendono i capelli leggeri e facili da pettinare.