Pancia piatta? Scopri il potere delle spezie

Redazione Pubblicato il 25/02/2016 Aggiornato il 11/03/2016

Le spezie, sapientemente utilizzate, possono essere un aiuto prezioso per allentare il fastidioso senso di “pienezza” alla pancia

pancia piatta

I pantaloni che non si allacciano, la gonna che tira, il vestito attillato che forse è meglio lasciare nell’armadio. A fare i conti con il gonfiore sono un buon numero di donne che lamentano una fastidiosa sensazione di pesantezza, causa non solo di dolori addominali ma anche di nervosismo.

Per combatterla serve innanzitutto controllare l’alimentazione, scegliendo cibi come lo yogurt e i latti fermentati che favoriscono la regolarità intestinale. Ma è importante anche ridurre lo stress e respirare in modo profondo e regolare: così si allentano le tensioni e si assume anche una postura più corretta.

Un aiuto prezioso può arrivare dalle spezie, da utilizzare per insaporire i piatti e preparare piacevoli infusi da bere dopo i pasti o durante la giornata.

Un mix per tutti i piatti

Un mix di spezie, selezionate per le loro proprietà anti-gonfiore come semi di finocchio e di cumino, cannella, curcuma, peperoncino e zafferano, è l’ideale per insaporire i propri piatti, soprattutto quelli a base di verdure, legumi o carne.

Per prepararlo si mette mezzo cucchiaino di ogni spezia nel mixer e si frulla fino ad ottenere una polvere finissima, da conservare e usare all’occorrenza.

Aneto come digestivo

Alla fine dei pasti principali s può masticare qualche seme di aneto che, oltre a sgonfiare, è prezioso per avere un alito fresco. Spezia tipica dei paesi nordici, l’aneto si può usare anche fresco sui piatti per favorire il benessere intestinale.

Utile anche bere una tazza di infuso preparato con un mazzetto di foglie lasciato macerare per cinque minuti in acqua bollente: oltre a ridurre il gonfiore, è diuretico e depurativo e ha quindi un’ottima azione di controllo sulla cellulite.

Chiodi di garofano su carne e verdure

Aggiungere qualche chiodo di garofano mentre si fanno cuocere verdure e carne aiuta a tenere sotto controllo la formazione dei gas intestinali.

Condire i piatti già pronti con un pizzico di chiodi di garofano e una grattugiata di zenzero fresco serve per sgonfiare la pancia ma anche per favorire la digestione e attivare il metabolismo, aiutando a bruciare i grassi che si sono assunti magari con un pasto un po’ troppo abbondante.

Cannella nei dolci

Nei dolci ci vuole un pizzico di cannella, una spezia che sgonfia e in più aiuta a tenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue.

Potente disinfettante intestinale,  è ottima anche da aggiungere alla frutta cotta. Regolarizza l’intestino impedendo alla pancia di lievitare durante il giorno.