02/04/2019

Salmone, gusto e fantasia in cucina

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 02/04/2019

Saporito e ricco di nutrienti, il salmone è un pesce che si presta ad essere cucinato in tanti modi diversi, anche quelli più light

Salmone

Nell’ultimo anno abbiamo consumato circa 28 chili di pesce a testa, un record rispetto alla media europea che si attesta sui 20 chili di pesce a persona. «Un dato importante» spiega la dottoressa Valeria Del Balzo, nutrizionsta dell’Università La Sapienza di Roma «che conferma come sia ormai chiara a tutti l’importanza di portare spesso in tavola il pesce, un alimento che sa coniugare alla perfezione gusto, salute e leggerezza».

Tra le tante varietà una delle più amate è sicuramente il salmone, un pesce principe nelle cucine di tutto il mondo.

Ricco di Omega 3

«Il suo valore nutrizionale è molto elevato per la presenza di una notevole quantità di grassi Omega 3, benefici per la salute dell’apparato cardiocircolatorio» spiega la nutrizionista. Senza dimenticare che il salmone ha un gusto inconfondibile che lo rende perfetto per numerose preparazioni e anche per qualche sperimentazione culinaria dove lo si può accostare a gusti dolci come quello della frutta secca che aggiunge al pesce altre preziose virtù nutrizionali.

La ricetta

Tagliata di salmone ai pistacchi

Ingredienti per 2 persone

  • 300 g di salmone in un unico trancio
  • una manciata di pistacchi sgusciati
  • una decina di pomodori ciliegino
  • misticanza a piacere
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva

Per la marinata

  • succo di un limone
  • succo di mezzo bergamotto o lime
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • un cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • ½ spicchio di aglio
  • 3-4 grani di pepe verde
  • una foglia di alloro

Preparazione:

  • In una ciotola mettere il succo del limone e del bergamotto (o del lime); aggiungere il vino bianco, l’olio di oliva, l’aglio, il pepe e l’alloro.
  • Adagiare il salmone e lasciarlo marinare per almeno due ore girandolo di tanto in tanto perché si insaporisca.
  • Lavare la misticanza e i pomodorini e asciugarli bene. Tagliare i pomodorini a metà e disporre il tutto in due piatti condendo con olio e sale.
  • Sgocciolare il salmone dalla marinata e cuocerlo in una padella antiaderente ben calda, pochi minuti per parte aggiungendo eventualmente se serve un cucchiaino della marinata.
  • Mettere il salmone in un piatto, togliere la pelle e le lische se ci sono e tagliarlo a pezzi.
  • Disporre il salmone nei piatti accanto all’insalata e insaporire il tutto con i pistacchi tritati.