17/05/2018

Olio di germe di grano: l’antietà per tutte le età

Una perla di olio di germe di grano dopo pranzo e dopo cena aiuta a mantenere la pelle idratata, migliora la produzione di collagene, previene le rughe
germe di grano

Nessuna pianta esotica, nessun integratore naturale o artificiale, riesce a essere completo come l’olio di germe di grano, per contrastare i segni del tempo. Quest’olio ricavato dal cuore del chicco di grano, ha in sé non solo le sostanze nutrizionali più adatte alla costruzione del collagene e al mantenimento dell’idratazione ma anche tutti i minerali e le vitamine che permettono un rapido miglioramento del tono e della luminosità.

Contiene infatti ventitré diversi nutrienti tutti coinvolti nel metabolismo cellulare dell’epidermide e della circolazione superficiale, tra cui proteine, vitamine del gruppo B, preziosi acidi grassi omega-3, ferro e calcio.

Da integrare nella dieta

Integrando la propria dieta con quest’olio, che si trova in perle in tutti i negozi di prodotti naturali erboristeria e farmacia, si ottiene un effetto di morbidezza e di nutrimento della parte più profonda della pelle.

Perle di giovinezza

Come suggerisce il nostro fitoterapeuta Saverio Pepe essere usata anche in giovane età, per rendere la pelle più bella e luminosa e più avanti come anti rughe. Va bene anche per le pelli molto sensibili che non sopportano oli e creme. Se ne prende una perla dopo pranzo e cena per un mese con un mese di stop, proseguendo anche per lunghi periodi.

Non solo per la pelle

Sotto forma di olio liquido è considerato il migliore nutrimento per il seno, per massaggi specifici e impacchi. Aggiunto agli impacchi di henné per colorare i capelli, aumenta nel tempo la durata del riflesso e nutre il capello in profondità.