05/08/2019

Macedonia: così la prepari a regola d’arte

Roberta Camisasca Pubblicato il Aggiornato il 05/08/2019

Cosa c’è di meglio di una fresca e gustosa macedonia per sfidare il caldo estivo e concludere ogni pasto con una nota dolce e salutare?

macedonia-ok

Non c’è modo migliore per deliziare vista e palato con un arcobaleno di sapori e colori che disseta, rinfresca, nutre e idrata portando conforto nei giorni più torridi dell’anno. La macedonia è regina dell’estate, grazie ai cubetti ricchi di vitamine che riempiono le giornate di allegria e salute. Dal rosso scintillante al giallo vitaminico, dal verde rilassante al viola energizzante. Grazie al suo considerevole apporto di vitamine, sali minerali e acqua, la frutta estiva è un importante alleato contro le insidie del caldo. Ma per prepararla al meglio bisogna seguire qualche semplice regola.

Un dessert o uno spuntino che unisca benessere e sapore? Con una macedonia multicolor il gioco è fatto

Perfetta in 4 step

La macedonia perfetta è colorata e saporita. Con la frutta estiva, poi, ci si può sbizzarrire. Ecco i consigli per coppette davvero invitanti!

  1. Scegliete con cura gli ingredienti. Via libera ad albicocche, melone, pesche, nettarine, susine, ciliegie, fragole e fichi d’India.
  2. Tagliatela a regola d’arte. Dopo aver selezionato la migliore frutta per la vostra macedonia, tagliate ogni frutto a piccoli pezzetti, se riuscite di dimensioni uguali. Eliminate tutti i semi dove necessario e scegliete le quantità di ogni frutto in base alla combinazione di colore che si ottiene con gli altri. La macedonia deve essere varia, equilibrata, gustosa e colorata.
  3. Conditela con zucchero e limone. Una volta selezionata la frutta e tagliata a pezzetti, versatela in recipiente capiente e create il sughetto perfetto mescolando in una piccola ciotola poco zucchero (se vi piace) e succo di limone spremuto. Versate il sughetto ottenuto sopra la vostra frutta, mescolate e riponete in frigo se non avete intenzione di consumare subito. Volete dare un tocco esotico? Appena prima di consumarla aggiungete una grattugiata di zenzero fresco.
  4. Anche l’occhio vuole la sua parte. Se avete intenzione di offrire la vostra macedonia a ospiti e commensali, è importante presentarla con un trionfo di sapori e colori: utilizzate la medesima quantità di ciascun frutto, facendo molta attenzione ai colori. Mirtilli, lamponi, ribes e more, da unire in finale alla vostra macedonia per decorarla, riempirla di colori scintillanti e di ulteriori proprietà nutritive.