Avena, il cereale perfetto per chi è a dieta

Redazione Pubblicato il 02/03/2016 Aggiornato il 03/03/2016

Depura, stimola le funzioni del fegato e dell’intestino, attiva il metabolismo. In più l’avena dà energia ed è molto saziante

Avena

Ricca di fibre, detox, con ottime capacità antiinfiammatorie e il grande pregio di essere un cereale a lenta assimilazione, che non provoca picchi insulinici l’avena è considerata lo spazzino dell’organismo ed è il cereale perfetto per chi è a dieta.

Stimola il metabolismo grazie all’elevata presenza di proteine (pari al 10-16%). In più è ricca di avenina, un particolare composto che agisce sulla tiroide e favorisce le funzioni depurative del fegato.

Come introdurla nel menù

Pane, cracker, fette biscottate, fiocchi, biscotti, anche latte vegetale… L’avena è un ingrediente davvero versatile e può essere assunta nelle forme più svariate. Dà energia e favorisce la depurazione senza alterare i livelli glicemici.

In compresse

L’avena in compresse è utile per la facilità con cui si possono assorbire i sali minerali, le vitamine e, in particolare, l’acido pantotenico e la tiamina, due sostanze che stimolano il metabolismo, accelerando il dimagrimento e i processi di depurazione.
Questi integratori sono consigliati a chi è a dieta per perdere peso in modo più efficace senza sentirsi deboli e anche per fronteggiare gli attacchi di fame. Si consigliano 2 compresse al giorno, 2 volte al giorno mezz’ora prima dei pasti principali (pranzo e cena) per tutta la durata del programma dimagrante.

L'idea in più

L’avena è anche un eccellente antidepressivo naturale per la presenza di cobalto e zinco che stimolano il sistema nervoso e riequilibrano la produzione di serotonina. Per questa particolare azione si usa la tintura madre: 50 gocce in mezzo bicchiere d’acqua al mattino appena sveglie, per cicli di 3 mesi, con un mese di stop.