24/02/2022

Dimagrire: prova la dieta del riso integrale superdetox

Saverio Pepe
A cura di Saverio Pepe
Pubblicato il 24/02/2022 Aggiornato il 25/02/2022

Bastano tre giorni per depurarsi e perdere fino ad un paio di chili. Il riso integrale aiuta a tenere sotto controllo anche colesterolo e trigliceridi. E fa sentire sazi a lungo

High angle view of a wooden bowl filled with mixed rice on a rustic wooden table. A wooden serving scoop is beside the bowl. Predominant color is brown. High resolution 42Mp studio digital capture taken with SONY A7rII and Zeiss Batis 40mm F2.0 CF lens

Il riso è il cereale più consumato al mondo e oltre ad essere presente in tante varietà diverse è un alimento molto interessante dal punto di vista nutrizionale, specie se preferito nella versione integrale.

Uno studio della Harvard School of Public Health di Boston ha dimostrato anche le spiccate proprietà detox di questo alimento. Fibre e fitosteroli aiutano a tenere sotto controllo colesterolo, acido urico trigliceridi e glicemia.

La dieta dei 3 giorni

Per tutte le sue caratteristiche il  riso integrale è l’ingrediente ideale delle diete detox. Si rivela un eccellente alleato di chi vuole dimagrire anche grazie alle sue capacità sazianti.

Ecco lo schema tipo di una dieta disintossicante di 3 giorni che aiuta a resettare l’organismo e a perdere anche 1-2 chili.

Colazione: 30 g di riso bianco bollito e ridotto in crema con mezzo cucchiaino di miele e cannellaSpuntino: 100 g di mela cotta o cruda con un bicchiere d’acqua e succo di limone
Pranzo: 50 g di riso integrale bollito non salato condito con mezzo cucchiaino d’olio e una arancia
Merenda: 100 g di mela cotta o cruda con un bicchiere d’acqua e succo di limone
Cena: minestra di riso integrale (50 g) con verdure cotte