Un décolleté a prova di scollatura

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 09/11/2018
Serve una strategia attenta e costante per migliorare la pienezza del seno e ottenere una pelle morbida e luminosa
décolleté

Le feste sono ancora lontane ma sono comunque tante le occasioni per sfoggiare un abito con una scollatura importante che lascia generosamente intravedere il décolleté.

Se il primo obiettivo è ritrovare pienezza e turgore non resta che prendersi cura con attenzione di questa parte, spesso e a torto trascurata.

Con la detersione profonda e poi con creme ricche, burri e oli setosi che applicati con generosità, grazie all’elevata percentuale di sostanze nutrienti e rigeneranti, riportano a livelli ottimali il quantitativo di lipidi nella cute, l’ammorbidiscono e la distendono.

Via secchezza e impurità

Un bel décolleté ha una pelle compatta e luminosa che può essere così solo se perfettamente idratata e nutrita. Il che non è sempre facile nell’area del seno dove la cute è fragile e sottile, soggetta a inaridirsi. La secchezza per altro può favorire la comparsa di una sottile raggiera di rughette ben visibili con le scollature.

Serve innanzitutto una detersione accurata ma molto dolce, con lo stesso prodotto che si usa per il viso in modo da portare via le impurità che soffocano i pori e togliendo ossigeno favoriscono la perdita di elasticità e di compattezza della cute.

L’aiuto di creme e oli

Le creme rassodanti sono un ulteriore aiuto grazie al cocktail di ingredienti che apportano idratazione e nutrimento, proteggono le fibre elastiche e le rafforzano per creare un’impalcatura di sostegno tenace e resistente. Messe due volte al giorno danno il massimo degli effetti ma può bastare anche una sola applicazione fatta con attenzione mettendo il prodotto sul seno, il décolleté, il collo e la parte interna delle braccia e continuando a massaggiarlo con delicati sfioramenti della mano piatta per almeno un paio di minuti.

L’olio si può mettere anche prima della doccia: il calore lo fa penetrare a fondo offrendo un’azione ricompattante ancora più decisa. Le creme si possono invece utilizzare come un impacco: si mettono in dose abbondante, si avvolgono le spalle in un telo di microfibra leggermente inumidito di acqua bollente e si rimane così per cinque minuti in modo che il prodotto venga assorbito completamente dalla cute.

L'idea in più

Per il décolleté c’è un esercizio che si può fare ovunque e che dà ottimi risultati ripetuto con costanza: si tratta semplicemente di mettere palmo contro palmo con i gomiti ben alti e di spingere e mollare a ritmo sostenuto; in giro si può fare l’esercizio semplicemente con le mani, a casa si può usare un cuscino, un asciugamano piccolo appallottolato oppure una pallina: quello che conta è spingere e mollare, con un buon ritmo.