11/08/2018

Sì viaggiare… ma in bellezza

Per chi ha sempre la valigia in mano, magari non solo in piena estate, i consigli per non perdere smalto durante gli spostamenti
viaggiare-estate

C’è chi si sposta in macchina, chi in treno e chi viaggia in aereo. In tutti i casi il beauty delle viaggiatrici che si muovono nel pieno dell’estate ma non solo deve essere sempre ben attrezzato.

Attenzione al sole

Che si viaggi in auto o in treno poco importa: dai finestrini i raggi del sole passano e fanno danno. Ecco perché prima di partire occorre proteggere le parti esposte con un solare dall’Spf scelto in base alle esigenze della pelle, più o meno chiara, più o meno sensibile. Se il viaggio è lungo poi meglio attrezzarsi tenendo con sé un solare in versione spray in modo da poterlo riapplicare velocemente quando serve. Buona anche l’idea di tenere a portata di mano uno stick solare per i punti più delicati che vengono raggiunti dalle radiazioni come il contorno degli occhi e delle labbra.

Pericolo disidratazione

In aereo per via dell’aria pressurizzata ma anche in macchina e in treno per effetto dell’aria condizionata. Il rischio che la pelle si disidrati mentre si viaggia è alto e questo, oltre ad essere un pericolo per la giovinezza del viso nel tempo, può comportare nell’immediato fastidiose sensazioni di irritazione e di prurito. Prima di partire è bene quindi fare il pieno di acqua usando un siero idratante prima del trattamento quotidiano oppure facendo una maschera. In viaggio poi si può tenere a portata di mano uno spray di acqua termale che, oltre a idratare, ha un ottimo effetto rinfrescante oppure uno spray a base di acido ialuronico che in un attimo ripristina il livello ottimale di idratazione della cute. Soprattutto se si viaggia in aereo serve anche un balsamo per le labbra per evitare che si screpolino; se il volo è lungo meglio munirsi anche di una crema per le mani da mettere di tanto in tanto.

Operazione leggerezza

Lunghe ore senza muoversi ostacolano la circolazione e rendono le gambe gonfie e pesanti. Un aiuto può arrivare dagli spray defatiganti da spruzzare ogni tanto lungo il tragitto: contengono sostanze rinfrescanti come il mentolo e altre che proteggono i piccoli capillari per allentare il gonfiore e dare immediato benessere. In tema di freschezza poi da non dimenticare le pratiche salviettine in tutte le versioni, da quelle che rinfrescano a quelle detergenti, utili per togliere il sudore in punti delicati come il viso. La pelle è grassa? In viaggio funzionano a meraviglia le cartine che assorbono sebo in eccesso e sudore e che si possono usare anche sopra il trucco.