Corpo: 5 strategie antifreddo

Redazione Pubblicato il 25/01/2023 Aggiornato il 25/01/2023
corpo - cure inverno

In inverno è vero che il viso è sempre esposto e il corpo sempre coperto, ma ciò non toglie che anche dal collo in giù la pelle risenta dello stress dovuto a freddo, riscaldamenti, smog e sbalzi di temperatura.

Ecco allora cinque mosse che possono venirti in aiuto per non perdere morbidezza durante la stagione invernale.

1) Scegli un detergente oleoso

O comunque un docciaschiuma molto, molto delicato facendo attenzione che sia arricchito con oli e burri vegetali in modo che già sotto il gesto la cute riceva il nutrimento che l’inverno tende a toglierle. Usa una piccola dose di prodotto e massaggialo con una spugna morbida: sciacqua bene, ma non usare acqua troppo calda che disidrata.

2) Sostituisci l’idratante con un trattamento nutriente 

La pelle ne ha bisogno dal momento che le aggressioni tipiche del periodo compromettono la barriera idro-lipidica di protezione. Le formulazioni più ricche, in olio o in burro, riportano a livelli ottimali l’idratazione, rafforzano le difese cutanee e ripristinano la compattezza del mantello superficiale evitando aridità e screpolature.

3) Fai uno scrub con regolarità

Il naturale meccanismo di rigenerazione della cute subisce una battuta di arresto con il freddo. Se a questo si somma l’aridità si ha chiaro perché la cute tenda in inverno a screpolarsi: uno scrub delicato, con grani sottili, aiuta ad eliminare lo strato superficiale dando morbidezza e al tempo stesso stimola il rinnovamento profondo per una cute più fresca e vitale.

4) Copriti, ma con fibre naturali

 Attenzione a maglioni e altri indumenti in tessuti artificiali: tengono caldo, a volte troppo, ma non lasciano traspirare la pelle creando un’umidità che inaridisce. Sì quindi a tutto quanto è naturale, lana e cachemire, e ai tessuti tecnici creati proprio perché il corpo non senta freddo ma al tempo stesso possa “respirare” e ossigenarsi.

5) Porta a tavola frutta e verdura

Un consiglio che vale sempre e che nella stagione invernale diventa prezioso per assicurarsii vitamine, minerali e antiossidanti che contribuiscono a dare equilibrio e compattezza alla pelle. In particolare largo a minestre e passati conditi con un giro di olio evo a crudo: apportano non solo i nutrienti delle verdure ma anche acqua per mantenere a livelli ottimali le riserve idriche cutanee e Omega 3 e 6, grassi essenziali che rafforzano la barriera protettiva.