03/01/2019

Depilazione: sai cosa è lo sugaring?

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 03/01/2019

Ci sono modi “dolci”, anzi dolcissimi, per avere una pelle liscia e morbida. E la ceretta orientale allo zucchero è uno di questi

sugaring

Il suo nome ufficiale è sokkar, ma tutti la chiamano sugaring. È la ceretta orientale allo zucchero o la ceretta al caramello, la “ricetta” più dolce per una depilazione perfetta e insieme delicata che porta via i peli ma senza stress per la pelle. Il suo segreto?

Una pasta che viene preparata come vuole la tradizione con zucchero di canna, acqua e limone più in alcuni casi anche il miele che la rende ancora più delicata.

Veloce e indolore

Il procedimento è semplice, efficace e piuttosto veloce. Dopo aver deterso con cura l’area da trattare, l’estetista procede stendendo una pallina di pasta di zucchero, con le mani o al massimo con una spatolina, rigorosamente in direzione contraria alla crescita del pelo per poi tirarla via nel senso di crescita senza necessità di usare le strisce. Il pelo viene sfilato dal bulbo senza che ne soffra né il follicolo, né i capillari circostanti; per di più il fatto di portarla via nel senso di crescita del pelo fa in modo che l’operazione sia praticamente indolore.

Anche per la pelle sensibile

Visto che è così delicato poi lo sugaring viene incontro alle esigenze di chi non può fare la ceretta a caldo per via di una pelle particolarmente sensibile oppure per la presenza sulle gambe di capillari dilatati che con il calore e lo strappo deciso rischiano di rovinarsi ancora di più.

La pasta di zucchero infatti ha uno strappo decisamente più morbido e una temperatura di applicazione molto bassa (se la si scalda troppo si scioglie proprio come il caramello dei dolci) che la rende indicata persino quando si aspetta un bebè e la ceretta tradizionale è sconsigliata.

Dolce con la pelle ma decisa con i peli, la ceretta orientale non crea infiammazione e tiene sotto controllo la comparsa di peli incarniti e di follicoliti in chi ne va soggetta.

Con azione esfoliante

Questa ceretta è un vero e proprio trattamento di bellezza dal momento che lo zucchero di canna ha una leggera azione esfoliante che dà morbidezza alla pelle, la vitamina C contenuta nel limone schiarisce e il miele contribuisce a regalare un effetto velluto. La durata? Con lo sugaring resta liscia anche per più di tre settimane.

L'esperto consiglia

Lo sugaring funziona bene poi per le donne che non hanno tempo di aspettare che i peli ricrescano per procedere a una nuova epilazione: la pasta riesce a catturare anche i peletti più corti, di un paio di millimetri. Questo anche perché prima di procedere si passa sulla zona una salviettina refrigerante che provoca l’effetto pelle d’oca: i peletti si alzano e anche quelli più sottili e corti vengono catturati dalla pasta.