Depilazione fai-da-te in vacanza

Redazione Pubblicato il Aggiornato il 26/07/2017

Strisce o crema depilatoria? Per avere una pelle liscia in vacanza scegli la soluzione che preferisci da mettere in valigia

dep-vacanza

Beauty ridottissimo per chi vola e va in moto. Valigie extralarge per chi si sposta in macchina. Qualsiasi sia la dimensione del bagaglio, qualcosa non si può dimenticare: un prodotto per la depilazione. Neanche a dirlo, infatti, i peli crescono di più in estate per via del caldo: con il bikini al mare e con gli shorts in montagna, meglio attrezzarsi per essere sempre impeccabili.

Se il beauty è ridotto

Le strisce depilatorie sono un’ottima scelta: la confezione ne contiene in genere dalle 6 alle 20 ma nulla vieta di portare con sé solo quelle che servono a coprire le esigenze di depilazione nel periodo della vacanza. Il conto va fatto tenendo presente che con le strisce in genere la pelle rimane liscia per un paio di settimane. Senza dimenticare che le strisce sono perfette per piccoli ritocchi d’emergenza, quando qualche pelo è sfuggito alla ceretta oppure è ricresciuto tra una depilazione e la successiva. La versione si può scegliere su misura per le proprie esigenze: ci sono le strisce per tutto il corpo da usare su gambe, ascelle e inguine, quelle solo per le gambe e quelle per il viso, soluzione rapida e veloce per risolvere il problema dei baffetti.

Le pratiche salviettine post-depilazione contenute spesso nelle confezioni possono sostituire la crema idratante ed emolliente.

Quando c’è più spazio

Si può decidere per la crema depilatoria che, nel tubetto o nella pratica versione spray, non ruba poi tanto posto nel beauty. Attenzione però a far bene i conti: ce ne vuole una confezione intera per una depilazione completa, dalle ascelle alle gambe. Il risultato dura almeno una settimana anche dieci giorni per le fortunate che godono di una ricrescita lenta della peluria. La delicatezza è uno dei punti di forza delle formule di nuova generazione: pur contenendo agenti chimici che aggrediscono il pelo “dissolvendolo”, sanno rispettare la pelle onde evitare il rischio di irritazioni e arrossamenti post-depilazione. Altro problema risolto è quello del cattivo odore dovuto alle sostanze chimiche presenti nella formulazione: le creme più nuove lo mascherano alla perfezione con profumi delicati e persistenti che restano a lungo sul corpo dopo la depilazione.