27/04/2018

Cellulite, un integratore per fare di più

Per stimolare la circolazione venosa e linfatica e dare tono alle gambe c'è un integratore mirato, che sfrutta le proprietà di succo di melone, pino marittimo e ananas. Da sciogliere in una bottiglietta d'acqua e portare sempre con te
cellulite

Ripeterlo, e ripeterselo soprattutto, non fa mai male: quando si tratta di cellulite, nemico giurato della quasi totalità della popolazione femminile, darsi da fare su più fronti è l’unica strategia possibile, e vincente. Ecco allora che il consiglio degli esperti è di dire addio alla sedentarietà e di mettersi in moto anche semplicemente camminando ogni giorno a passo spedito per dare una spinta alla circolazione venosa e linfatica che stagnando dà gonfiore, pesantezza e peggiora l’inestetismo. Poi ci vuole un cosmetico mirato da usare mattina e sera, senza stancarsi. Bisogna anche fare attenzione a quello che si mangia perché troppo sale favorisce la ritenzione, troppi zuccheri fanno mettere su peso. Per contrastare la cellulite servono menù ricchi di frutta e di verdura che apportano fibre, minerali, oligoelementi e antiossidanti preziosi per il benessere della circolazione e proteine che assicurano tono.

L’idratazione con qualcosa in più

Altra buona regola che non va mai dimenticata è quella di bere molto, un gesto che serve per stimolare il drenaggio, mantenere fluida la circolazione, favorire la regolarità intestinale evitando accumuli di scorie che appesantiscono. Dell’acqua quindi non si può fare a meno se si vuole avere un fisico in forma.

Ma se la strategia è quella di mettere in gioco tante armi contro la cellulite, ecco che può essere un’idea vincente aggiungere all’acqua un integratore studiato per contrastare gonfiore, pesantezza e adipe.

Quello proposto da Gianluca Mech con il marchio Cosmech si chiama Cell S.O.D. e agisce contro la cellulite con una formula potenziata dalla sinergia di succo di melone, pino marittimo e ananas che con la loro azione antiossidante contrastano cuscinetti e pelle a buccia di arancia contribuendo a dare tono alla cute e armonia alla figura.

Tre alleati detox, antiage e tonificanti

Proviamo a vedere da vicino questi tre alleati di bellezza.

  • Il melone: dalla sua polpa si ricava il SOD, uno “spazzino” naturale capace di bloccare i radicali liberi che agiscono in diversi modi per accelerare i processi di invecchiamento e deterioramento dei tessuti compresi quelli dell’apparato circolatorio e della cute. L’enzima SOD per di più favorisce il nutrimento della pelle per preservarla elastica e compatta.
  • L’ananas: è una fonte preziosa di enzimi tra cui la nota bromelina che, oltre a favorire la metabolizzazione delle proteine, è utile per contrastare gli inestetismi della cellulite favorendo il drenaggio e la detossinazione.
  • Il pino marittimo: dalla corteccia si estraggono le procianidine, molecole con azione antiossidante che si legano alle proteine, in particolar modo al collagene e all’elastina, parti costitutive delle pareti dei vasi sanguigni in modo da proteggerle e rinforzarle dando un aiuto alla circolazione rallentata per la presenza della cellulite.

CELL_SOD
Una cura piacevole ed efficace

Di sapore gradevole, Cell S.O.D. si aggiunge all’acqua da bere: ne basta una bustina al giorno in un bicchiere o meglio ancora in una bottiglietta d’acqua da bere poi durante il giorno. Si consiglia di usare il prodotto tre volte l’anno per cicli di tre mesi consecutivi.
In vendita nei Centri InTisanoreica e Centri estetici, confezione da 30 stick da aggiungere all’acqua, 60 euro.