23/10/2019

Anticellulite e rilassante: il nuovo massaggio PindaPostural

Simona Lovati
A cura di Simona Lovati
Pubblicato il Aggiornato il 29/10/2019

Permette di sbloccare l’energia e di riallineare la colonna vertebrale, contrastando anche la cellulite e sublimando la bellezza della pelle

pindapostural

Mal di schiena, dolori articolari, ritenzione idrica? Con il PindaPostural puoi ritrovare una corretta postura e dire addio alle tensioni muscolo-scheletriche. Non solo.

Il massaggio è indicato anche per contrastare la cellulite e rendere la pelle morbida e setosa.

Si tratta di un trattamento estetico eseguito con manualità energiche e decontratturanti su tutto il corpo, che sfrutta le potenzialità dei Pinda, fagottini caldi posizionati sulla colonna vertebrale.

La preparazione

Come ci spiega Tiziana Gargiulo, holist beauty trainer, ideatrice e insegnante del metodo, il trattamento prevede una fase preliminare di esfoliazione con il guanto garshan in seta, che viene massaggiato sulla pelle per eliminare tossine e cellule morte ma soprattutto per iniziare a sciogliere le fasce muscolari grazie a particolari manualità.

Scrigni preziosi

A questo punto si preparano i fagottini, sacchettini di cotone o lino riempiti di erbe (come lavanda e passiflora a effetto calmante, ma anche argilla tonificante, amido e polvere di riso Basmati ad azione nutriente e rilassante) che vengono scaldati a bagnomaria o in una vaporiera.

Il massaggio danza

Dopo aver posizionato i sacchettini sulla colonna vertebrale si procede con un massaggio danza che coinvolge tutto il corpo, dalla pianta del piede al viso, alternando frizioni, pressioni, picchiettamenti e scivolamenti, anche con l’aiuto di fagottini arrotolati colmi di piccioli di ciliegio dalle proprietà distensive.

Per esigenze diverse

Oltre a una valenza decontratturante positiva per la postura il massaggio con i sacchettini può avere diverse altre valenze.

Si tamponano dei sacchettini pieni di riso Basmati bollito nel latte, che viene poi spalmato sull’epidermide e risciacquato con acqua termale, per stimolare la circolazione, ammorbidire e restituire luminosità alla cute.

Con tè verde, centella asiatica e ippocastano dalle virtù drenanti, è possibile realizzare dei Pinda per massaggiare le zone critiche e attenuare gli inestetismi di cellulite.

Curiosità

I risultati sono immediati e si consolidano di volta in volta. La durata del trattamento è di un’ora nella versione breve e 90 minuti nella versione più lunga. Il costo va dai 120 euro ai 200 euro.