14/03/2019

Capelli: le soluzioni sciogli-nodi

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 14/03/2019

I capelli sono ribelli a ogni forma di disciplina? Soprattutto quando sono lunghi per domarli ci vogliono le mosse giuste, già a partire dal lavaggio

capelli basta con i nodi

Mettere pace tra i capelli e il pettine? I modi ci sono e sono tutti all’insegna della dolcezza. Perché se è vero che ci sono chiome per natura più difficili di altre, è altrettanto vero che, scegliendo bene gesti e trattamenti, la soluzione si trova.

Qualsiasi tipo di capello può diventare docile, facile da pettinare e da mettere in piega.

Shampoo + maschera, binomio vincente

Meglio innanzitutto dare sempre una spazzolata ai capelli prima di lavarli, senza insistere troppo per non strapparli. Un momento fondamentale è quello del risciacquo che deve essere accurato per evitare che i residui appiccichino le ciocche favorendo i nodi.

Per capelli docili poi non si può prescindere dalla maschera: si mette dalle lunghezze alle punte massaggiandola per farla penetrare.

Serve per allineare le cuticole del fusto capillare: se sono compatte e chiuse, i nodi non si formano: si lascia in posa per circa tre minuti, si pettina la chioma con un pettine di legno a denti larghi e si risciacqua generosamente.

Con dolcezza

Più i capelli sono secchi, più tendono ad arruffarsi e annodarsi. Può essere una buona idea allora prevedere una o anche due volte la settimana un impacco con un olio vegetale come quello di argan: si stende sulle lunghezze con un pettine di legno a denti larghi, si avvolge la testa in un telo in cotone caldo per favorire la penetrazione dell’olio nella fibra e si tiene in posa il più possibile, volendo anche tutta la notte; poi si sciacqua con acqua tiepida e si procede al consueto lavaggio.

Stategie anti-arruffamento

La piega reclama il brushing? Per scongiurare i nodi ci vuole una spazzola in setole naturali ricordandosi di applicare prima un termoprotettore che isola dal calore in modo da evitare che i capelli indeboliti dal caldo diventino più facili ad annodarsi.

Se i capelli sono lunghi poi, i nodi sono sempre in agguato. Fare la coda, bassa e morbida, anche prima di andare a dormire evita il continuo strofinamento contro il cuscino e li tiene ben districati.

L'esperto consiglia

Per raccogliere i capelli è bene però usare solo elastici in spugna morbidi o comunque optare per elastici ricoperti di tessuto e di un certo spessore. Quelli in gomma sottili tendono a formare piccolissimi nodi difficili da sciogliere.