12/10/2019

Capelli elettrici? Stacca la spina

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 12/10/2019

Fai parte anche tu del 92% di donne che si lamenta di avere capelli senza disciplina. Strategie fly down per ciocche che svolazzano in ogni dove

capelli-elettrici

Si aggrovigliano, svolazzano, non stanno mai a posto. Succede ai capelli per natura fini e quelli che per via dell’età sono più sottili e deboli.

La colpa va data innanzitutto agli agenti atmosferici, il vento, il sole, il freddo secco e l’umidità.

A questi vanno aggiunti i lavaggi troppo frequenti, magari con shampoo poco affini al proprio tipo di capello: sulla fibra si crea un accumulo di elettricità elettrostatica che rende le ciocche difficili da gestire sia al momento della piega, che viene male e dura poco, sia durante il giorno.

Attenzione allo shampoo

I capelli che tendono a non avere disciplina dovrebbero essere lavati non tutti i giorni, ma due, tre volte alla settimana con uno shampoo delicato a cui far sempre seguire l’applicazione di un balsamo idratante o di una maschera rigenerante per evitare la secchezza che inevitabilmente fa svolazzare le ciocche.

Asciugali con dolcezza

Il momento più delicato è però quello dell’asciugatura. Primo passaggio? Tamponare i capelli con delicatezza, con una salvietta morbida, senza energiche strofinature che finiscono per arruffare; si possa poi ad asciugarli con un il phon, meglio se a ioni, a temperatura media, direzionando il getto dall’alto verso il basso, spazzolandoli e toccandoli il meno possibile, solo da umidi. Fondamentale poi usare un prodotto protettivo o anti-frizz in modo da isolare la fibra dal calore del phon che la elettrizza.

Non sbagliare le mosse

Viene naturale passare le mani tra i capelli per sistemarli quando svolazzano, ma così si finisce per elettrizzarli ancora di più. Anche pettini e spazzole vanno usati poco, evitando quelli a denti stretti e in plastica che creano attrito e formano elettricità statica che mette disordine tra le ciocche.

Un aiuto arriva invece da un olio per capelli da mettere a piccoli tocchi sulle lunghezze o volendo da vaporizzare sulla spazzola prima di passarla tra le ciocche.

L'esperto consiglia

Quando i riscaldamenti cominciano a funzionare l’aria diventa secca e i capelli svolazzano ancora di più. Un umidificatore può aiutare a mantenere la fibra idratata e ordinata.