02/04/2019

Sovrappeso e cellulite: la strategia detox di primavera è omeopatica

Saverio Pepe
A cura di Saverio Pepe
Pubblicato il Aggiornato il 02/04/2019

La Glauconite omeopatica disintossica, stimola il metabolismo, calma ansia e fame nervosa: per questo è un'ottima alleata di chi è a dieta e vuole sconfiggere ritenzione e cellulite. Ha anche il vantaggio di poter essere assunta per lunghi periodi senza controindicazioni

glauconite omeopatica

I rimedi omeopatici, sono una buona soluzione per chi intraprende un percorso di dimagrimento o vuole combattere la cellulite perché possono essere usati per lunghi periodi e non hanno effetti collaterali.

Molto apprezzata per entrambi i problemi è la Glauconite omeopatica, un minerale molto vicino al ferro per la sua composizione chimica con tracce di Fluoro, Manganese, Rubidio e Titanio.

In omeopatia si utilizza il rimedio in fiale (in farmacia).

In linea in primavera

La Glauconite omeopatica è consigliata in primavera per accompagnare le diete dimagranti, sia per perdere poco peso sia per percorsi più lunghi. Interviene su tutti meccanismi di depurazione profonda e stimola il metabolismo senza causare cali di energia. Poiché agisce sul sistema neurovegetativo calma anche la fame nervosa e infonde fiducia nelle proprie capacità di raggiungere l’obiettivo. Grazie alla sua azione riequilibrante ed energizzante è consigliata anche a chi associa l’attività fisica alla dieta.

Le dosi  giuste

Se ne prende una fiala al mattino a digiuno, proseguendo la cura per tutta l’estate.

Anche contro cuscinetti e pelle a buccia d’arancia

Il rimedio è suggerito anche nel trattamento della cellulite (con o senza sovrappeso) per la capacità di riattivare in maniera delicata e continuativa il sistema linfatico.

Le dosi giuste

Anche in questo caso si consiglia di assumerne una fiala al mattino a digiuno. La cura può essere seguita per un anno intero.