25/09/2018

Cambio di stagione: così ritrovi energia e buonumore

Le giornate si accorciano e il benessere ne risente. Piccole strategie per affrontare con serenità l’arrivo dell’autunno
sanifarma_donna-giù-d'umore

Cattivo umore, malessere e poca voglia di fare? Riflettete un attimo e capirete che la ragione sta tutta nel calendario: le giornate si accorciano, le temperature cominciano a scendere e questo fa pensare, non senza tristezza, che l’estate è ormai definitivamente archiviata e che è tempo di fare il cambio dell’armadio.

Il fattore che maggiormente influisce sull’umore è la progressiva mancanza di luce che da un lato fa vedere tutto grigio e dall’altro spinge a restare pigre sul divano o meglio ancora sotto le coperte.

Quando le ore di luce diminuiscono infatti il corpo produce meno serotonina, l’ormone che regola l’umore, e più melatonina, l’ormone che favorisce il sonno e induce al “letargo”. Se non si può parlare di depressione vera e propria si può sicuramente dire che esiste una “malinconia” da autunno dovuta anche alla ripresa della consueta routine e dal punto di vista fisico al progressivo abbassarsi delle difese immunitarie e alla comparsa dei primi, fastidiosi sintomi da freddo.

Tante soluzioni

Quando l’umore è nero e ci si sente come svuotati di vitalità la prima soluzione per sentirsi meglio è banale ma al tempo stesso efficace: darsi una mossa. È il momento di cercare nuovi stimoli che risveglino la creatività, la fantasia e aiutino così a ritrovare energia e buonumore: ci si può iscrivere a un corso di cucina o di bricolage, andare a una conferenza oppure fare una lunga telefonata a un’amica. Ottima idea poi quella di mettersi in moto anche semplicemente facendo ogni giorno una passeggiata e osservando i colori delle foglie che cambiano: l’attività fisica stimola la produzione delle endorfine, gli umori del benessere.

Anche l’alimentazione aiuta

Il malessere del cambio di stagione si può combattere anche a tavola. In aiuto arrivano la frutta secca ricca di magnesio che protegge dalla stanchezza fisica e mentale e le banane che contengono insieme al magnesio anche il potassio che regola l’umore, una tazza fumante di brodo di pollo che riscalda e grazie alla vitamina B6 aiuta a contrastare il malumore e la stanchezza e un quadratino di cioccolato che con il triptofano riduce lo stress e aiuta a sentirsi subito meglio.

Un uso strategico degli integratori

Strategico poi il supporto di integratori da assumere con regolarità al cambio di stagione. Sul mercato ce ne sono diversi, a base di elementi naturali. Tra questi, pensato in modo specifico per la regolazione dell’umore, grazie alla presenza di zafferano, c’è Saffron System. Lo zafferano infatti favorisce naturalmente il normale tono dell’umore, e unito al magnesio, alla taurina e alla vitamina B6 contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso combattendo stanchezza e malumore. Inoltre è un prodotto sicuro anche per gli intolleranti al glutine e al lattosio. Si può trovare in tutte le farmacia oppure online sul sito www.saffronsystem.it

Una soluzione naturale per contrastare gli effetti negativi del cambio di stagione.

sanifarma_saffron-pack
sanifarma_fiore-zafferano
sanifarma_stimmi-di-zafferano
sanifarma_zafferano-cucchiaio