28/08/2019

Tè verde, anche per la salute dei denti

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 09/09/2019

Disintossica, con la sua ricchezza in antiossidanti protegge e contrasta l’invecchiamento e a sorpresa si rivela anche un prezioso alleato della salute orale

tè verde

Una tazza di tè verde è sempre una buona scelta. Innanzitutto perché favorisce il drenaggio di liquidi e scorie che appesantiscono; con il suo alto contenuto in antiossidanti poi protegge i capillari favorendo il microcircolo (e questo fa bene contro la cellulite) e contrastando l’invecchiamento della pelle e la comparsa delle rughe.

Una bocca sana

La presenza di fluoro e di calcio insieme agli antiossidanti del tè verde aiuta a combattere i batteri della bocca e a rendere i denti più forti come dimostrato da un studio dell’università giapponese di Tohoku. Le catechine del tè verde infatti riescono a sconfiggere lo Streptococcus mutans che si trova nel cavo orale e che prolifera mangiando dolci favorendo la comparsa della placca che con il tempo provoca la carie e consuma lo smalto. Cosa si può fare allora? Preparare un infuso con un cucchiaino di tè verde per tazza, berne due tazze al giorno e usarlo per fare risciacqui, sempre senza zuccherarlo.

Studi giapponesi hanno dimostrato che una tazza di tè verde copre il fabbisogno quotidiano di fluoro, indispensabile per proteggere lo smalto.

Contro la gengivite

La vitamina C, i polifenoli e gli altri antiossidanti del tè verde riducono l’infiammazione alle gengive che può essere provocata dai batteri ma aggravata anche da ansia e stress, due condizioni che producono alti livelli di adrenalina e cortisolo, sostanze in grado di interferire con la circolazione e alterare lo stato delle mucose gengivali. Per proteggere le gengive e contrastare l’alitosi che spesso si associa alla gengivite, si può scegliere il tè verde Mao Feng, una varietà dalle foglie appuntite che cresce a 800-900 metri di altezza: ricco di antiossidanti e vitamina C, ha un profumo dolce e fruttato e pochissima teina che lo rende perfetto per chi tende al nervosismo e all’insonnia.