Spa, scegli i trattamenti “hot” antifreddo

Redazione Pubblicato il 15/02/2018 Aggiornato il 15/02/2018

E’ bello rifugiarsi in una spa scegliendo i trattamenti più “hot” che scaldano il corpo e risollevano l’umore

trattamenti caldi

Il termometro scende e l’umore ne risente di conseguenza. Ma per superare in bellezza e in serenità le giornate più fredde dell’anno niente di meglio che scegliere uno dei tanti trattamenti “caldi” proposti dalle spa.

Rituali antichi

L’hammam è sicuramente il più classico dei trattamenti che utilizzano il calore per regalare benessere e bellezza. Nelle diverse stanze di cui si compone il calore passa dai 42 ai 45° e l’umidità dal 60 al 100%: le tossine vengono eliminate e il corpo si depura a tutto vantaggio della pelle che ritrova morbidezza e luce. Alla permanenza nei locali umidi si possono affiancare immersioni nelle vasche calde oppure altri trattamenti come il savonage, una pulizia profonda con schiuma di sapone, guanto e acqua calda oppure i cataplasmi caldi di argilla che favoriscono la rigenerazione profonda della cute e la rendono più pura e compatta.

E’ un calore secco invece quello della sauna che facendo sudare copiosamente aiuta a buttar fuori le tossine, distende la muscolatura e rafforza il sistema immunitario. Le “versioni” proposte sono tantissime: si va dalle saune a temperature moderate, attorno ai 45°, perfette per chi non sopporta temperature più elevate a quelle profumate con erbe aromatiche, da quelle con gettate di vapore rivitalizzanti a quelle dove le pietre diventano incandescenti per rilasciare minerali dagli effetti benefici su tutto il corpo.

Un massaggio che scalda

Per regalare una piacevole sensazione di calore e di benessere si può scegliere anche uno dei tanti massaggi “caldi”. Possono essere fatti con oli aromatici intiepiditi, con candele cosmetiche a base di burri vegetali che una volta sciolti, colati caldi e massaggiati nutrono e fanno la pelle di velluto. Calde sono anche le pietre basaltiche oppure i sacchettini di erbe che vengono passati sul corpo per offrire una profonda sensazione di distensione e insieme per stimolare attivamente la circolazione venosa e linfatica e favorire la disintossicazione dell’organismo.