28/06/2019

Emergenza caldo, le 8 regole da non scordare mai

Roberta Camisasca Pubblicato il 28/06/2019 Aggiornato il 28/06/2019

Una serie di semplici abitudini comportamentali e misure di prevenzione possono ridurre l’impatto delle ondate di calore sull’organismo

strategie anticaldo

Sembrano scontati, ma in queste condizioni di caldo record è bene ricordarli. I consigli per gestire al meglio le giornate più torride sono elargiti dal Ministero della salute, indirizzandosi specialmente a chi vive nelle grandi città, in zone con poco riparo all’ombra, in abitazioni surriscaldate e con scarsa ventilazione.

Poche semplici regole comportamentali in grado di: limitare l’esposizione alle alte temperature, facilitare il raffreddamento del corpo ed evitare la disidratazione.

  1. Uscite prestissimo. O tardissimo. Tra le 11 e le 18 limitate i minuti passati fuori: portate sempre con voi cappello chiaro a tesa larga e occhiali da sole.
  2. Scegliete abiti di colore chiaro, non aderenti, preferibilmente di fibre naturali per far assorbire meglio il sudore e permettere la traspirazione della cute.
  3. Rinfrescate casa e ufficio. Schermate le finestre esposte al sole utilizzando tapparelle, persiane, tende. Chiudete le finestre durante il giorno e apritele durante le ore più fresche (sera e notte). Limitate l’uso dell’aria condizionata alle giornate più a rischio, regolando la temperatura tra i 24°C e i 26°C. Copritevi nel passaggio da un ambiente caldo a uno più freddo.
  4. Bagni e docce con acqua tiepida a gogo, bagnatevi viso e braccia con acqua fresca più volte nel corso della giornata. In casi di temperature molto elevate potete porre un panno bagnato sulla nuca.
  5. Niente sforzi. Nelle ore più calde della giornata niente attività fisica intensa all’aperto o lavori pesanti.
  6. Bevete, bevete, bevete. Almeno 2 litri di acqua al giorno. Niente alcolici né bevande gassate o troppo fredde. Sì a frutta e verdura: l’anguria contiene il 90% di acqua.
  7. In auto: se parcheggiata al sole, prima di salire aprite gli sportelli, poi iniziate il viaggio a finestrini aperti o utilizzate il sistema di climatizzazione.
  8. Conservate bene i farmaci, lontano da fonti di calore e da irradiazione solare diretta. Conservate in frigorifero quelli per i quali è prevista una temperatura non superiore ai 25-30°C.