17/09/2017

Pelle luminosa e senza macchie

Archiviate le vacanze (e l’abbronzatura), l’obiettivo di settembre è ridare luminosa trasparenza al viso e al décolleté
ghd

Sul viso e sul décolleté un colorito poco uniforme può essere il ricordo meno piacevole dell’estate. La colpa è tutta dei raggi ma anche del passare del tempo che compromette il buon funzionamento delle cellule deputate a eliminare la melanina. Il pigmento si accumula in alcuni punti con il risultato di creare macchie più o meno grandi, singole oppure diffuse.
Inutile sperare che se ne vadano insieme all’abbronzatura; meglio sostenere il processo di eliminazione della melanina con appositi preparati antimacchie che in questo momento vale la pena di scegliere nella versione urto.
In gocce, siero oppure crema, contengono un’alta percentuale di principi attivi che modulano la produzione del pigmento, eliminano gli accumuli e schiariscono in modo da rendere più uniforme la pelle. Alcuni prodotti si mettono sulle singole macchie, altri su tutto il viso e il décolleté.

Meglio applicare gocce e sieri di sera, per il giorno va bene un trattamento idratante con filtri solari protettivi in modo da evitare che il sole di fine estate intensifichi il colorito e vanifichi l’azione dei cosmetici antimacchie.

Dal medico estetico

La soluzione proposta dal dermatologo può essere invece un peeling che permette di rimuovere gli strati superficiali della cute e con essi le piccole imperfezioni lasciate dall’estate, macchie scure in testa.

La scelta del tipo di peeling da effettuare viene fatta dallo specialista in base alle condizioni del viso optando per gli alfa e i betaidrossiacidi quando serve un’azione superficiale oppure sull’acido piruvico che penetra maggiormente per stimolare i fibroblasti e aggiungere all’effetto esfoliante anche un’azione rigenerante e tonificante, utile per ridare compattezza e turgore al décolleté.

In ogni caso la metodica è rapida, indolore e non necessita di particolari precauzioni se non quella di evitare l’esposizione solare e di proteggere comunque la pelle anche in città con un solare ad alta protezione.