10/08/2017

Caldo: cinque problemi beauty, cinque soluzioni

Il termometro in salita mette a dura prova non solo il benessere ma anche la bellezza. Dal trucco che cola alle gambe pesanti ecco i rimedi che funzionanoè
disagicittà

Temperature torride, umidità alle stelle, afa opprimente. Soprattutto in città l’estate rischia a volte di essere una dura prova, anche dal punto di vista beauty. Ecco i cinque problemi più frequenti e come risolverli.

Il trucco cola?

Bisogna scegliere i prodotti giusti. Niente fondotinta ad esempio, né in crema ma neppure liquido, che con il caldo si squaglia. Bene invece per BB protettive e per i compatti solari studiati apposta per resistere alle temperature torride: in un attimo mascherano le piccole imperfezioni, illuminano l’incarnato e in più schermano i raggi. Per tutto il resto del make up solo prodotti water-resistant che non temono caldo e sudore.

I capelli si increspano?

Tutta colpa ovviamente dell’umidità che con il caldo cresce e infiltrandosi nelle cuticole del capello le solleva togliendo luce e morbidezza alla chioma. Già dal lavaggio servono per tutti i tipi di capelli, anche per quelli che normalmente non lo sono, formule anti-crespo. Un fluido oppure uno spray apposito va usato anche sulla chioma asciutta avendo cura di non esagerare con le dosi altrimenti i capelli si appesantiscono. Bene anche per uno spruzzo di lacca che oltre ad isolare la chioma dall’umidità la protegge dal sole, anche in città.

Insonnia e occhi gonfi?

Serve un infuso forte di camomilla da lasciare in frigorifero e utilizzare per sciacquare più volte gli occhi. In alternativa si prendono due cubetti di ghiaccio, si avvolgono in un fazzoletto morbido e si passano più volte sul contorno occhi.

Le gambe pesano?

Naturale visto che il caldo favorisce la dilatazione delle vene e ostacola il flusso del sangue dal basso verso il cuore. Strategie compensative: utilizzare al mattino e durante il giorno una formulazione che rinfresca, alleggerisce e dà elasticità ai capillari da tenere magari in frigorifero per un effetto rilassante immediato, passare più volte il getto freddo della doccia dai piedi all’inguine e sollevare appena possibile le gambe.

La pelle è appiccicosa?

Succede per via dell’abbondante sudorazione che mescolata con l’umidità dell’aria crea una fastidiosa patina appiccicosa sul viso e sul corpo. Soluzioni quando la doccia non è a portata di mano? Uno spruzzo di acqua termale che rinfresca all’istante, una salviettina umidificata che deodora e pulisce, del talco che assorbe e rende la pelle asciutta. Per il viso ideali anche le cartine assorbenti che tolgono l’untuosità e lo lasciano vellutato e fresco.