01/12/2016

Aids, non abbassare la guardia

Oggi si celebra il World Aids Day, un appuntamento importante per non abbassare la guardia anche con un piccolo contributo che aiuti ricerca e informazione
news aids

Nel 2015 in Italia, secondo l’Istituto Superiore di Sanità, ci sono stati 3444 nuovi casi di AIDS e, nonostante i numeri siano in costante calo (erano stati 3850 nel 2014), c’è ancora molto da fare sia per la ricerca che per l’informazione che per l’accesso alle cure.

Un bonsai per la ricerca

Per questo Sabato 3 e domenica 4 dicembre torna l’appuntamento con UN BONSAI PER ANLAIDS, la speciale iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi di Anlaids Onlus che, da oltre 30 anni, sostiene la prevenzione e la lotta contro l’infezione da HIV. I volontari dell’Associazione scenderanno in circa 1.000 piazze italiane e offriranno al pubblico i Bonsai, le preziose piante ornamentali diventate ormai simbolo della lotta all’Aids.

I fondi raccolti con l’iniziativa UN BONSAI PER ANLAIDS saranno destinati pertanto a sostenere la ricerca clinica, la prevenzione dell’infezione da HIV e la lotta allo stigma verso le persone affette dal virus.

Altre iniziative

Da più di 15 anni L’Oréal Prodotti Professionali mobilita la propria community di acconciatori per diffondere il messaggio di prevenzione nel maggior numero possibile di saloni.

In Italia, partner per il terzo anno consecutivo è il gruppo ContestaRockHair che quest’anno organizza a Roma in collaborazione con Yellow Square uno speciale evento di lancio che sarà motivo di coinvolgimento e partecipazione di numerose realtà creative della città con lo scopo di sensibilizzare al tema della prevenzione attraverso l’uso del profilattico come unico strumento di difesa per chiunque abbia una vita sessuale attiva.

L’appuntamento è presso il CRH HUB in via Palestro 51, all’interno della Yellow Square. Qui, con il patrocinio del Municipio I Roma Centro, si terrà uno speciale evento offerto dal brand internazionale di hairstyle per promuovere l’annuale campagna di raccolta fondi e di sensibilizzazione all’uso del profilattico “AIDS IS NOT DEAD”, ormai giunta alla sua tredicesima edizione.

Dal 2006, ContestaRockHair si è fatta portatrice di una campagna di sensibilizzazione, cui è associata una raccolta fondi destinata alla più importante realtà attiva su scala nazionale, la LILA, che nel 2017 celebrerà 30 anni di impegno nella lotta contro l’AIDS.

La raccolta sarà in corso per tutto il mese di dicembre in tutti i saloni del marchio nel mondo, tramite la distribuzione dei ContestaRockHair Condom a fronte di una donazione minima di 1 euro.