19/09/2016

I 10 attori più belli degli spot di profumi

Spot da sogno, perché i protagonisti sono i divi più belli e più famosi. Da Jared Leto, magico protagonista di uno spot elegantemente trasgressivo, al classico David Gandy, statuario e sensuale, alla superstar Jude Law, ecco i dieci protagonisti delle pubblicità di profumo più famose
Jared-Leto-out

La sexy new entry: Jared Leto

Un’atmosfera magica, sospesa e un po’ torbida, palazzi veneziani, due fanciulle trepidanti e un bellissimo dandy, un po’ ambiguo, che forse le ama entrambe. Il testimonial più nuovo e sexy è lui: un magnetico Jared Leto che nello spot per Gucci Guilty si mostra in tutto il suo fascino: a torso nudo nella vasca da bagno, in un gioco di sguardi e di mani con due giovanissime modelle. Accanto a cui l’attore (45 anni!) sembra altrettanto giovane e senza un difetto: sarà il profumo il suo segreto?
Jared-Leto-in

Il vintage: Alain Delon

Qualche segno il tempo impietoso lo ha lasciato, invece, sul bellissimo viso di Alain Delon. Lui, però, rimane eternamente giovane nelle foto per la campagna pubblicitaria, vista fino a poco tempo fa, di Eau Savage di Dior. Gli occhi blu, il ciuffo bruno, la bocca perfetta, una piscina che si intravede appena, una sigaretta fantasma fra le dita (l’aveva davvero nelle immagini del ’68) e Alain fa sognare, oggi come ieri.

Alain-Delon

Strip al contrario: Jude Law

Ironico e bellissimo anche Jude Law si è prestato a un commercial di classe: quello per Dior Homme, qualche anno fa. In scena uno strip al contrario con una ragazza che lo riviste fino ai gemelli della camicia. Per un profumo francese il re del “british factor”!

Jude-Law

Da film: Robert Pattinson

Quasi brutto, con il suo viso irregolare, nelle foto, molto affascinante invece, per la magia con cui la cinepresa lo trasforma Robert Pattinson, protagonista di uno spot sempre per Dior Homme. Look sixities per pochi, sofisticati, minuti di film d’amore.

Robert-Pattinson

Famoso per uno spot: David Gandy

Era uno splendido sconosciuto, un modello anonimo. Poi lo spot “profumato” per Light Blue di Dolce& Gabbana: lui, in barca, sguardo liquido, corpo statuario e poi uno scenario mediterraneo e una bionda sensuale E così David Gandy, dal nulla, è diventato un divo e icona assoluta della bellezza!

David-Gandy2

Il bel selvaggio: Johnny Depp

Negli ultimi tempi la sua stella ha subito qualche scossone complici i video shock della mogliettina vendicativa, che lo ritraggono fuori controllo, i red carpet impietosi con qualche chilo di troppo, i ruoli al limite del caricaturale. Ma nello spot dell’Eau Savage di Dior Johnny Depp è sempre affascinante: in fondo il bel selvaggio per eccellenza è sempre stato lui!

Johnny-Depp

Il “dilf” è servito: Ryan Reynolds

È uno dei “dilf”, paparini sexy, più famosi del momento e sta per fare il bis: la sua bella moglie Blake Lively è vistosamente incinta. Per Boss di Hugo, Boss Ryan Reynolds si è mostrato al meglio, come sul set di un film. Elegantissimo e con lo sguardo da seduttore che lo ha incoronato re della commedia “rosa”.

Ryan-Reynolds2

Dal blockbuster al bouquet: Theo James

Sempre per Hugo Boss, ma per la fragranza The Scent, un altro testimonial di fascino: il giovane Theo James, molto a suo agio nell’algido e patinato spot “d’alta classe”. Quasi più che nelle scene d’azione della saga Divergent. Sono le prove (convincenti) per ruoli più maturi?

theo-james

Di padre in figlio: Scott Eastwood

Forse il cinema non gli ha ancora regalato un grande ruolo (di quelli che il padre interpretava già alla sua età) ma il fascino “di famiglia” non gli manca. E, infatti, Scott Eastwood, sguardo azzurro, corpo slanciato e muscoloso e viso affilato che tanto ricordano papà Clint, è il bello dello spot di Davidoff Cool Water. Come attore una promessa, come modello una bellissima realtà!

Scott-Eastwood

Al posto di Marilyn: Brad Pitt

La testimonial più famosa del conturbante Chanel n.5 è stata la sexy Marilyn Monroe che lo usava per andare a dormire, qualche goccia sul corpo nudo. Stranamente però pochi anni fa è stato scelto un uomo come testimonial: il “bello” per eccellenza del cinema USA, Brad Pitt. La sua interpretazione da “attore di teatro”, voce impostata, sguardo lucido rivolto a un’invisibile donna, bocca tumida è stata molto criticata. Brad ti preferiamo nei film d’azione!

Brad-Pitt

Vinci Berlino con Essence