19/10/2016

Respirazione & fitness

Inspirare ed espirare non è così automatico come si potrebbe credere. Imparare a farlo con i ritmi giusti rende anche gli allenamenti più efficaci e meno faticosi
DOMYOS-BY-DECATHLON

Quando siamo in palestra, il ritornello degli istruttori è: «Respirate!», «Non rimanere in apnea!». Infatti imparare a controllare gli atti respiratori, e a eseguirli in modo corretto, ha ripercussioni importanti sul training: gli esercizi vengono agevolati, o intensificati, e l’allenamento risulta più efficace.

L’ossigeno concorre alla produzione del carburante necessario ai muscoli per lavorare: se la concentrazione nei tessuti è insufficiente, i processi metabolici si alterano.

A ogni training la sua respirazione

La nostra personal trainer Viviana Ghizzardi fissa le 4 regole per respirare nel modo giusto, a seconda del tipo di training che si affronta.

  1. Eseguite respiri ampi e profondi. Perché nell’organismo venga immessa una quantità sufficiente di ossigeno, è indispensabile che la respirazione sia regolare e profonda: inspirazioni ed espirazioni frequenti e brevi, invece, sono meno efficaci e tutta l’azione atletica ne risulta rallentata e compromessa.
  2. Allenatevi a “fare fiato”. Le discipline aerobiche (corsa, bici, pattini, nuoto) comportano una richiesta di ossigeno elevata e il corpo, per rispondere alla maggiore richiesta, aumenta la frequenza degli atti respiratori (ma questi, automaticamente, si riducono in ampiezza). Dovete quindi eseguire una progressione di training che vi permetta di abituarvi alla fatica gradualmente, ma senza arrivare all’affanno.
  3. Respirate con il naso. Negli sport outdoor, nonostante l’affaticamento porti a inspirare con la bocca, per introdurre più aria nei polmoni e supplire al ‘fiato corto’, è importante inspirare sempre con il naso. In questo modo l’aria entra nei polmoni meno fredda e più filtrata, a tutto vantaggio della salute.
  4. Abbinate respirazione e movimenti. Nei workout di tonificazione (di qualsiasi genere) uno dei cardini della corretta esecuzione degli esercizi è il preciso abbinamento della respirazione ai movimenti. Al momento della massima contrazione muscolare va sempre associata l’espirazione, che aumenta e facilita l’attivazione dei muscoli che stanno lavorando, rendendo il training più efficace.

Mai senza

Che scegliate un workout più cardio o un lavoro di potenziamento, la vostra indole glam sarà appagata da un modello di scarpe di tendenza come le Puma Fierce Gold (euro 100), ideate per il training quotidiano e dotate di tomaia in rete traspirante, intersuola ammortizzante e rinforzi speciali per il massimo supporto.

Puma