30/09/2016

Cyberobics: l’allenamento ora è virtuale

Il trainer famoso guida la lezione in video a qualunque ora, per 365 giorni all'anno, in location di grande effetto. È il Cyberobics, per molti il futuro del fitness
Cyberobics

Siete in palestra a Milano, ma seguite una lezione tenuta dalla star di Hollywood Kate Hudson sulla spiaggia di Malibu. Oppure vi tuffate in una sessione di potenziamento muscolare guidata dagli States da David Kirsch, il personal trainer di tante celebrities. O ancora, potete allenarvi sui tetti di Los Angeles, nel deserto della California, a Miami e in molte altre location paradisiache. Un sogno? Assolutamente no. Ecco a voi il virtual training, che molti ritengono il fitness del futuro: non più istruttori “in carne e ossa”, ma sale corsi opportunamente predisposte, con megaschermi a parete su cui vengono proiettati i video delle lezioni.

Ogni seduta di training è tenuta da istruttori professionisti che mostrano esercizi e sequenze come se fossero in classe. Mentre in realtà sono a km di distanza.

Lezioni 365 giorni all’anno

La catena internazionale di palestre McFit, con i suoi 24 centri in Italia, ha lanciato su vasta scala e in esclusiva il Cyberobics, affermando una nuova tendenza nel mondo del training. Decine di corsi si avvicendano 365 giorni all’anno, con orari non-stop, e vengono ciclicamente aggiornati, integrati e arricchiti di nuove proposte. Hanno immagini e suoni di qualità cinematografica, per una full immersion di grande impatto e suggestione, e sono suddivisi in tre categorie. Potete scegliere fra tre gruppi di lezioni, tutte tenute da famosi trainer professionisti.

  1. Performance. Sono vere sfide, dal total body al dance workout. C’è il lavoro mirato a scolpire i glutei, lo step, l’interval training bruciagrassi ad alta intensità, il bootcamp, la lezione hip-hop o latin style, il kettlebell o il fight challenge.
  2. Cycling. Un lavoro cardio a tutta resistenza, declinato in forme diverse ma sempre ambientato in paesaggi e panorami affascinanti. Trovate proposte per ogni livello tecnico.
  3. Wellness. La dimensione olistica è il filo conduttore di corsi di yoga, di stretch&relax, di tai chi, per ritrovare il vostro equilibrio interiore.

Tutti i vantaggi

I vantaggi del virtual training? Pierre Geisensetter, portavoce di McFit, li riassume in pochi punti. Le lezioni sono sempre disponibili, sono tenute da istruttori e atleti di grande fama e carismatici, e i programmi sono cambiati ogni tre-sei mesi, per garantire il top in fatto di aggiornamento tecnico.

L'idea in più

Anche l’ambientazione ha un suo scopo ben preciso: concentrarvi solo sull’allenamento, lasciandovi alle spalle la quotidianità: non a caso, il motto è proprio #EscapeEverydayLife.