19/11/2016

Personal trainer: come scegliere quello giusto

Competente, comunicativo, in grado di creare l'allenamento al vostro livello di forma e alle vostre capacità: così deve essere il coach per farvi raggiungere gli obiettivi
personal-trainer

Un tempo era appannaggio dei vip, oggi sono sempre di più le persone “comuni” che si rivolgono a un trainer per farsi seguire personalmente nel proprio allenamento, in un rapporto one-to-one. Lo scopo è farsi studiare un programma di lavoro adeguato alle proprie esigenze e capacità, in funzione dei propri obiettivi, e lasciarsi guidare seduta dopo seduta. Avere appuntamenti con lui è un modo per riuscire a essere costanti, e non trovare più scuse per saltare il workout.

Le sedute di lavoro, studiate si svolgono in palestra, a casa o combinando variamente le due soluzioni: l’importante è ottimizzare il tempo disponibile.

Come sceglierlo in 3 mosse

Quali sono le caratteristiche del personal trainer giusto per voi? Cosa dovete verificare per fare una scelta felice? Ce lo spiega Luca Ruggeri (www.lucaruggeri.net) che da anni coniuga l’attività di presenter con quella di consulente fitness e di personal.

  1. Controllate che abbia una laurea in scienze motorie (o diploma Isef) e che il suo curriculum di studio includa certificazioni riconosciute, non attestati di dubbio valore. Anche l’esperienza nel settore è un plus importante. E’ importante che sia comunicativo e abbia empatia, per capire anche i vostri timori, umori e stati d’animo e per stimolarvi e spronarvi nel modo più efficace.
  2. Scegliete qualcuno con competenze ad ampio raggio e che mostri di mettere in pratica lui per primo ciò che insegna. Il rapporto con il proprio personal va oltre i suggerimenti sul tipo di esercizi da eseguire, o sul numero di serie, e si estende ai consigli alimentari, a quelli sugli integratori o sulle buone abitudini posturali quotidiane.
  3. Osservatelo prima sul campo, in palestra: guardate come lavora in sala con i clienti, se è attento, sollecito, disponibile e generoso di consigli. Solo se ha flessibilità e spirito di iniziativa saprà adattare, di volta in volta, il programma delle sedute alle vostre condizioni del momento. Facendovi conseguire i risultati sperati in un tempo minore.