19/05/2017

Drumstick Fit: allenati con le bacchette da percussionista

Se vuoi tonificarti e dimagrire prova il nuovo workout in arrivo dagli Usa che unisce l'aerobica coreografata all'uso delle bacchette da percussionista
Aspria Harbour Club

Se almeno una volta nella vita avete accarezzato l’idea di provare a suonare le percussioni, unendo performance musicale e movimento come sul palco di un concerto, dovete provare un nuovo workout che arriva dagli States. Si chiama Drumstick Fit e sfrutta un attrezzo inconsueto in palestra: una coppia di bacchette da batterista.

Suonare le percussioni è un gesto naturale, molto istintivo e adatto a tutti. Abbinarlo agli esercizi crea un mix trascinante, efficace e allegro.

Come un vero drummer

Come spiega Elena Buscone, personal trainer e istruttrice di Drumstick Fit presso l’Aspria Harbour Club di Milano, il training si ispira all’azione di un vero “drummer”. Il continuo lavoro della parte superiore del corpo, che deve muovere e gestire i ritmici spostamenti delle bacchette, innalza i battiti cardiaci e rende il workout più completo rispetto a un’analoga lezione in cui ci si focalizza sulla parte inferiore del corpo. Il risultato è quindi un mix di lavoro aerobico e di potenziamento muscolare, con mini-coreografie cardio e sequenze ispirate al Pilates, esercizi isometrici e fasi pliometriche (cioè con movimenti esplosivi ed elastici).

Per tonificarsi, dimagrire, migliorare la coordinazione

La lezione (che dura un’ora e porta a bruciare dalle 400 alle 900 calorie) costituisce un allenamento completo: tonifica e modella l’intera muscolatura, snellisce la figura, sviluppa la coordinazione, la destrezza, l’agilità. Immaginate di dover abbinare sempre i movimenti al gioco delle percussioni: uno squat e un colpo di bacchette al suolo, un affondo e un doppio battito (prima a terra e poi sopra alla testa, quando risalite), una combinazione di passi avanti-indietro o laterali, sottolineata da colpi da batterista sferrati nell’aria. E poi esercizi a terra: un crunch e un tamburellamento al suolo, una tenuta in equilibrio solo sul bacino e una scarica di colpi veloci sul pavimento.

L'idea in più

L’aspetto stimolante è che il lavoro di braccia, con le bacchette, segue e sottolinea il ritmo dei brani musicali di accompagnamento: a patto di tenere il tempo in modo preciso, naturalmente. Allenarsi anche su questo fronte è una sfida nuova e divertente.