12/09/2017

Bruschetta con guacamole e salmone

Un accostamento insolito, quello tra guacamole e salmone, che tuttavia vi conquisterà e darà la svolta ai vostri aperitivi
bruschetta-guacamole-salmone

Ingredienti:

250 g di carpaccio di salmone fresco,
un filone di pane, tipo siciliano (circa 250 g),
un avocado maturo,
un peperoncino fresco piccante,
uno spicchio d’aglio,
2 cucchiai d’olio d’oliva,
2 lime, il succo,
un ciuffetto di aneto,
sale e pepe

Preparazione

Tagliate a metà l’avocado, eliminate il nocciolo e con l’aiuto di un cucchiaio, staccate la buccia dalla polpa. Il procedimento non è dissimile da quello per le uova sode. Trasferite la polpa in un mortaio.
Pulite il peperoncino, eliminate il picciolo e tagliatelo a metà. Eliminate i semi e tritatelo finemente al coltello.
Sbucciate lo spicchio d’aglio e tritate anche questo finemente.
Massaggiate i lime con i palmi della mano, facendoli rotolare sulla superficie del piano di lavoro: così sarà più facile spremerli. Raccogliete il succo in una ciotolina.
Unite il peperoncino, l’aglio all’avocado. Salate e pepate, e cominciate a pestare per ridurre in purea.
Versate a filo l’olio, e quasi tutto il succo di lime. Mescolate e lavorate ancora gli ingredienti per amalgamarli.
Regolate di sale e pepe, se necessario, e tenete da parte.
Tagliate a straccetti le fettine di salmone e disponetele su un piatto grande.
Irroratele con il succo di lime rimasto, un pizzico di pepe e un poco di aneto tritato, lavato e sgrondato. Lasciate macerare 5-10 minuti.
Tagliate il pane a fette non troppo spesse, e tostatele qualche minuto per lato su una griglia ben calda.
Distribuite qualche cucchiaio di guacamole sulle bruschette. Sopra, disponete qualche straccetto di salmone e completate con l’aneto tritato rimasto.