15/05/2017

Bresaola, perfetta per chi fa sport

Una ricerca rivela che la bresaola è l’alimento star degli sportivi. Merito di leggerezza, digeribilità, sapore intenso e completezza nutrizionale
Bresaola

Nella classifica degli alimenti più amati dagli sportivi e da chi vuole tenersi in forma la bresaola è tra i primi 5.  Due italiani su 10 apprezzano anche la praticità di un piatto pronto in pochi minuti: l’ideale quando si torna a casa tardi dalla palestra e si ha poca voglia di mettersi ai fornelli.

Grazie alle presenza di amminoacidi ramificati, fondamentali per “nutrire” le fibre muscolari, questo salume può essere considerato un integratore naturale.

Le giuste quantità, in base al tipo di allenamento

Uno spuntino a base di 50 grammi di pane bianco e 75 grammi di bresaola, per esempio, fornisce circa 5 grammi di aminoacidi ramificati. A chi si allena 2-3 volte a settimana per un’ora è consigliata una porzione da 50 grammi 1-2 volte alla settimana. Per chi pratica un’attività ad alto consumo energetico (corsa, bicicletta, nuoto), le porzioni possono arrivare a 60-70 grammi.

Prima di fare sport

Grazie alla sua elevata digeribilità, la bresaola è indicata, come imbottitura leggera di un panino o due fette di cracker, per prepararsi a uno sforzo intenso, un paio di ore prima della seduta di allenamento, per ottimizzare la risposta dell’organismo al carico di lavoro, contenendo in parte la fase catabolica (distruttiva) prodotta dal lavoro muscolare. Per un veloce pranzo prima della palestra i nutrizionisti consigliano una rosellina di pizza con bresaola e zucchine o una piadina condita con robiola, zucchine e bresaola.

Oppure dopo, per riparare i muscoli

Consumata dopo, la bresaola aiuta a reintegrare il fabbisogno proteico, grazie alla presenza di valina, leucina e isoleucina. Se siete di corsa, via libera a tramezzini con bresaola, gamberi e melanzane grigliate, magari con un tocco di zenzero, mentre se avete un po’ di tempo in più potete regalarvi un piatto di ravioli di bresaola ripieni di ricotta e spinaci cotti al forno per pochi minuti, mentre per una cena rigenerante dopo l’allenamento, sì a involtini di pollo e bresaola alla curcuma e curry accompagnati da un pugno di riso basmati: un piatto unico digeribile e ideale per il recupero muscolare. Le spezie riducono l’aggiunta di sale e rappresentano una fonte naturale di antiossidanti.

Quick tip

Uno spuntino goloso? Provate la millefoglie preparata alternando strati di farinata di ceci con pane integrale e bresaola. Il giusto mix di proteine e carboidrati per favorire la fase anabolica (riparativa e costruttiva) del muscolo che si deve realizzare dopo l’allenamento.