15/07/2017

Corpo, ritrova la (tua) forma

Ogni corpo ha la sua forma: quadrata, rettangolare o a cerchio. Per ritrovare un fisico armonioso sono necessarie strategie giuste e mirate
Forma

Ogni corpo ha la sua forma. Ogni forma ha la sua armonia. Quando le proporzioni si perdono, però, la silhouette ha bisogno di un intervento tempestivo ma soprattutto mirato per ritrovare contorni più snelli e meglio definiti.

Silhouette a sfera

Forme morbide e punto vita poco accennato. Le donne “pasticcino” hanno bisogno di dimagrire ma soprattutto di valorizzarsi con un abbigliamento morbido, pantaloni e casacca sono ideali, che accompagni dolcemente le forme senza sottolinearle.

Per snellire i punti critici servono formulazioni che agiscano sui meccanismi di deposito e rilascio dei grassi.

I principi attivi più efficaci in questa direzione? La caffeina che spesso viene associata ad altre sostanze come lo zenzero, l’estratto di papavero, l’escina per potenziarne l’efficacia riducente.

Qualche chilo in meno può fare la differenza. Non è certo il caso di fare la fame, ma di controllare quello che si porta in tavola evitando soprattutto i cibi come i dolci e quelli preparati con cereali raffinati responsabili di picchi glicemici che favoriscono il deposito dei grassi.

A triangolo

Se il lato B è “al quadrato” e le gambe pesanti occorre intervenire sulla circolazione con un’azione drenante che sgonfia e snellisce. Servono quindi formule dallo spiccato effetto drenante, arricchite con estratti vegetali come i flavonoidi capaci di migliorare l’elasticità e la resistenza dei piccoli vasi e di ridurne la permeabilità in modo che la circolazione più attiva stimoli l’eliminazione liquidi e scorie.

È utile poi bere molto, acqua minerale naturale ma anche tisane a base di pilosella, frassino o betulla per drenare i liquidi e non esagerare con i cibi salati.

A rettangolo

I cuscinetti si localizzano su addome e vita e a peggiorare la situazione arriva spesso anche il gonfiore. I cosmetici ideali hanno una duplice azione: da un lato stimolano la lipolisi, il processo di rilascio dei grassi di deposito, con sostanze riducenti come la caffeina e le alghe; dall’altro drenano per tenere sotto controllo il gonfiore. L’efficacia è potenziata all’applicazione da un delicato massaggio che si esegue descrivendo cerchi concentrici che dall’ombelico arrivano fino ai fianchi.
Attenzione anche a mangiare lentamente masticando bene ogni boccone e a preferire pasti frequenti ma non abbondanti per tenere sotto controllo il gonfiore.