16/05/2017

Corpo, 5 mosse per tornare subito in forma

Buone notizie per chi non è ancora pronta per la prova costume: con qualche piccola strategia è possibile recuperare linea e buon umore a tempo di record
strategie forma

Alzi la mano chi non la teme. Ma la prova costume, per fortuna, è ancora piuttosto lontana e parecchio si può fare per ritrovare un fisico più armonioso. Non tutto per altro costa fatica: ci sono soluzioni che inaspettate aiutano a rimodellare la figura quasi senza accorgersene.

1) Con l’autoabbronzante si scolpiscono le forme

Un gioco di luce e ombre aiuta a sembrare più magre dove serve, più piene nei punti strategici. Scurite ai lati, ad esempio, le gambe diventano più affusolate e persino più lunghe se si aggiunge un tocco di olio satinato sulla tibia. “Disegnando” invece con l’autoabbronzante un 3 rivolto verso il basso si dà pienezza alla scollatura.

2) Camminare al mattino per perdere peso

Secondo uno studio della London School of Economics trenta minuti al giorno di camminata a passo veloce fanno perdere peso al pari di trenta minuti di corsa o di palestra. Se poi si programma la passeggiata quotidiana al mattino, meglio ancora: tra le sette e le otto il corpo brucia più di altre ore del giorno perché somatotropina e cortisolo, due ormoni con effetti lipolitici, raggiungono il massimo livello.

3) Il peperoncino fa bruciare le calorie

Funziona nelle creme anticellulite (si trova elencato tra gli ingredienti come capsaicina) perché stimola la circolazione, attiva il drenaggio, favorisce l’eliminazione dei grassi. Una buona idea è anche quella di aggiungerlo con una certa generosità ai piatti: secondo un recente studio pubblicato su Human Nutrition accelera il metabolismo e fa bruciare più velocemente le calorie.

4) Body brush per levigare e tonificare

Non promette di cancellare i cuscinetti ma è sicuramente un aiuto per rendere la pelle più morbida, levigata, tonica come testimonia Cindy Crawdford che la pratica ogni giorno. Il body brush, la spazzolatura a secco, prevede che tutto il corpo, dalle caviglie fino al décolleté venga massaggiato a lungo con una spazzola in setole naturali insistendo in modo particolare sulle parti dove ci sono depositi di liquidi, cuscinetti e cedimenti.

5) Massaggio anticellulite sotto la doccia

Meglio portarsi una spugna, ma di quelle speciali messe a punto in maniera specifica per stimolare il microcircolo, attivare il rilascio dei liquidi e delle tossine, dare compattezza alla pelle. Per potenziarne al massimo l’efficacia il consiglio è di usarla per un massaggio di almeno due minuti per gamba, dalla caviglia fino all’inguine, preceduto da una doccia alternata, caldo-freddo, dall’azione attivante e tonificante. In alternativa ci sono i massaggiatori specifici anticellulite: alcuni, i più pratici, si usano sotto la doccia mentre ci si lava.