17/01/2017

Capelli: dieci buoni motivi per un taglio corto

Indecise se affidare la chioma alle forbici? Un taglio minimal ha molti vantaggi. Che vanno presi in considerazione
capelli taglio corto rosa

Tagliare o non tagliare? Se questo è il problema, ecco otto buone ragioni per dire di sì a un taglio dalle lunghezze mini.

  1. Dà subito un’aria diversa. È incredibile come il corto riesca ad alleggerire in un attimo non solo i capelli ma tutto l’insieme. E a togliere anni dal volto, quando serve.
  2. È molto femminile. Basta pensare a Paz Vega e Michelle Williams e si capisce bene perché il corto sia decisamente sofisticato e sexy. A dispetto di chi pensa che solo i capelli lunghi sanno sedurre.
  3. Esalta i lineamenti. Tagliare le ciocche è il sistema migliore per mettere in piena luce il viso e valorizzare al massimo i tratti. A patto che siano regolari, ovviamente.
  4. Mette in risalto il collo e la scollatura. Un taglio corto è come un raccolto “costante”: niente di meglio per guadagnare in un attimo bellezza e sensualità.
  5. È un tratto distintivo. Il taglio corto a volte è guardato con un certo sospetto soprattutto dalle donne ma chi lo sceglie conquista un’aria spigliata e disinvolta che non passa di certo inosservata. In altre parole, si perdono centimetri, si guadagnano sguardi.
  6. La piega sembra sempre fresca. Non c’è vento che tenga: i capelli corti non si scompigliano mai e non c’è nessun rischio di essere in disordine, neppure se si dimentica la spazzola a casa.
  7. Si elimina definitivamente il crespo. E’ solo una questione matematica: se si riducono i centimetri, il crespo non troverà “materiale” da rendere indomabile e spento. La quotidiana battaglia contro l’umidità sarà vinta una volta per tutte.
  8. La doccia diventa velocissima. Pochi secondi per lavare la testa e una manciata di minuti per asciugarla: insieme ai capelli si taglia drasticamente il tempo passato in bagno. Un bel vantaggio a casa ma anche in palestra e in vacanza.
  9. Non serve più niente per tenerli a posto. Elastici che finiscono poi nei posti più impensati della casa, fasce, mollette che non si trovano mai, pinze e quant’altro serve per sistemare le ciocche finalmente non hanno più ragione d’esistere.
  10. Giocare con il colore è più facile. Ciocche colorate e tinte estreme: se i capelli sono corti si può davvero fare quello che si vuole perché l’effetto finale non è mai così eccessivo come con i capelli lunghi.