13/07/2017

Sudorazione eccessiva? Risolvi il problema con il botulino

Quando la sudorazione diventa eccessiva e incontrollata si può risolvere il problema in modo indolore con micro-iniezioni di botulino
Botox sudorazione

È uno degli effetti indesiderati dell’estate che, a volte, può farci sentire a disagio quando siamo in compagnia. La sudorazione o traspirazione epidermica è un fenomeno del tutto fisiologico, che può diventare una vera e propria patologia quando le ghiandole sudoripare ne producono in eccesso in una determinata zona del corpo, in genere, palmo delle mani, volta plantare e ascelle. In questo caso si parla di iperidrosi o ipersudorazione. La buona notizia? Oggi è possibile risolvere il problema con delle micro-iniezioni di botulino, una tecnica non invasiva, sicura e dai risultati più che soddisfacenti, come ci spiega il professor Giuseppe Sito, chirurgo estetico a Milano, Torino e Napoli e vicepresidente A.I.T.E.B. (Associazione Italiana Terapia Estetica Botulino).

Non solo antietà

Non solo nemico delle rughe, la molecola di botulino (un farmaco regolamentato dall’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco) è in grado di bloccare gli impulsi nervosi, evitando il rilascio di un neurotrasmettitore chiamato acetilcolina, riducendo così la produzione di sudore. I risultati sono visibili dopo 48-72 ore dalla seduta e durano in media otto mesi sulla zona ascellare e cinque mesi su mani e piedi.

Indolore, senza effetti secondari

È un trattamento da praticare esclusivamente dal medico e dura circa 15 minuti. Durante questo lasso di tempo, il medico esegue delle micro-punture di botulino nella parte superficiale del derma. Il metodo è quasi del tutto indolore (fatta eccezione per un leggero fastidio se eseguito sulla pianta dei piedi) e, al termine della sessione, il paziente può tornare alle sue attività senza effetti secondari.

Unica raccomandazione: rivolgersi sempre a professionisti dalla comprovata esperienza

I vantaggi

Una volta metabolizzato dall’organismo, il botulino può essere veicolato all’infinito. Senza dimenticare che la tecnica non presenta controindicazioni di nessun tipo.  Il trattamento, che si esegue in un’unica seduta, ha un costo di circa 800 euro. In rari casi si procede con dei “ritocchi” dopo almeno due settimane dalle prime iniezioni.