20/05/2017

Gastrite: curala con il succo di patata

Ricco di potassio, vitamine del gruppo B , magnesio e cromo il succo di patata neutralizza i succhi gastrici, è antidolorifico e contrasta il meteorismo
patata -succo-gastrite

La patata, ricchissima di  potassio si rivela molto utile per contrastare il dolore muscolare e articolare. Ed è molto apprezzata nella medicina naturale per la capacità di neutralizzare i succhi gastrici.

Utilizzata sotto forma di succo protegge lo stomaco e può supportare le cure con antidolorifici di sintesi, dimezzandone le dosi.

Oltre a normalizzare la secrezione gastrica, il succo di patata distende le pareti intestinali, contrasta il meteorismo ed è direttamente antidolorifico sull’intero apparato digerente. Molto apprezzato nella tradizione naturopatica tedesca, è un concentrato di vitamine del gruppo B, magnesio e cromo, tre sostanze che favoriscono la distensione delle anse intestinali e favoriscono l’eliminazione del meteorismo.

Un bicchiere, dopo i pasti

Il nostro fitoterapeuta Saverio Pepe suggerisce di prenderne un bicchiere da 150 ml, trenta minuti dopo pranzo e dopo cena, facendo cure per un mese con uno di stop.

La cura preventiva per la colite

In caso di dolori e colite cronica di origine nervosa, si può fare una cura preventiva, prendendone un bicchiere, lontano dai pasti per tre mesi.

L'idea in più

Il sapore particolare del succo di patata è moto delicato ma può risultare non gradito. Per renderlo più piacevole ed aumentarne l’efficacia si può addolcire con miele di girasole, oppure con la stevia.

 

Vinci Berlino con Essence